Top Local Places

Domaine d'Agerbol

747 CHEMIN DES VALLIERES, Roquebrune-Cap-Martin, France
Farm
advertisement

Description

ad

Entreprise Agricole se situant a' proximite de Monaco. DOMAINE D'AGERBOL

Il «Domaine d'Agerbol» si trova nel comune di Roquebrune Cap Martin, tra 430 e 490 metri di altitudine, in linea d’aria a 900 metri dal mare e adiacente al Mont Agel che sovrasta il Principato di Monaco.

La storia di questi luoghi risale al XVI secolo A.C. quando alcuni gruppi di cavalieri si spostarono dall’Europa Centro-Orientale fino a questa regione, portando con sé tradizioni allora sconosciute, come la coltivazione della canapa e della segale, l’allevamento del cavallo, l’utilizzo dei carri da guerra, l’uso di lunghe spade ed asce.

Gli insediamenti dei Liguri erano piccoli villaggi per lo piu in altura, spesso terrazzati situati lungo le vie del transito tra la costa e l’Italia del nord ovest. (1)
A partire dal V secolo i Liguri persero il dominio delle vie commerciali e verso il 200 A.C. i Romani insediarono un po’ alla volta i loro coloni.
Nel Medio Evo questa zona divenne insediamento dei Monaci Templari.
In cima alle pendici di questa vallata, restano infatti le spoglie della «Chapel d' Agerbol» costruita dai Templari grazie all’aiuto del Conte Ottone II di Ventimiglia, intorno al 1000 D.C.

ETIMOLOGIA DI «AGERBOL»

Dal latino AGER che significa “campo” e AGELLUS (Mont Agel) diminutivo di AGER che significa «piccolo campo».

BOL suffisso di origine indoeuropea che sta per «grande» (2) ma potrebbe anche avere un'origine tardo-barbarica, con il significato di «terra rossa».


Fin dall’antichità, il significato etimologico di Agerbol et Mont Agel richiama alla destinazione agricola di questo territorio , considerato il «granaio» di Roquebrune anche in epoche successive.

In seguito, nella storia di questo territorio, « Agerbol » ha assunto la connotazione di avanposto fortificato di epoca medievale.

Nella prima metà del nostro secolo alcune famiglie vivevano in questa vallata coltivando la terra. Ancora oggi possiamo ascoltare le testimonianze dei discendenti di questi agricoltori, che abbandonarono nell’immediato dopoguerra queste territorio per lavorare e risiedere nelle città limitrofe.


I FERRARI

La famiglia Ferrari, sensibile al richiamo della terra che trova radici profonde nella cultura contadina parmense di Virginio Ferrari, ha voluto ridare l’originale e antica impronta agricola a questa proprietà, acquistata tra il 2008 e il 2010, in uno stato di assoluto abbandono e devastata dall’ultimo terribile incendio del 2007.

La proprietà si trova in una zona particolare del clima mediterraneo, denominata «termo-mediterranea». Essa è caratterizzata da una temperatura mite che non scende quasi mai sotto 0° mentre la stagione estiva è secca e dura 2-3 mesi.

Questo clima ideale ed unico in Europa, permette la cultura di AGRUMI e altri frutti esotici come il MELOGRANO ma è anche favorevolissimo alla proliferazione di MIRTO e di altre piante come

CONTACT

RECENT FACEBOOK POSTS

facebook.com

Volevamo segnalare a tutti gli amici italiani che Facebook ha avuto la “geniale” idea di inserire la modalità “traduzione automatica” ogni qualvolta sia pubblicato un commento in lingua straniera. Peccato che il traduttore automatico non possa fornire una traduzione corretta. Anzi arriva a distorcere e modificare le parole e il loro senso nelle frasi. Nel nostro annuncio sulle produzioni biologiche disponibili, abbiamo scritto in francese “mirto in bacche e mazzetti” . Almeno vi sarete fatti una risata 😂

facebook.com

Malgré la neige et le gel, nos cultures continuent leur croissance ...encore un petit peu et petits pois, fèves, artichauts, épinards seront prêts! Les aromatiques sont déjà disponibles: romarin, sauge, thym, myrte en bais et bouquets

facebook.com

Le Domaine d’Agerbol sous la neige! Spectacle exceptionnel !

facebook.com

Potagers en pleine croissance au Domaine d’Agerbol

facebook.com

CLICLI (Cleveland), ELYAN et PUPA

facebook.com

Couché du soleil au Domaine d'Agerbol! Poésie pure ...

facebook.com

21 septembre 2017 Présentation de la ROUTE DU GOÛT au DOMAINE D'AGERBOL. Nous sommes heureux et fiers de collaborer avec le Bio Chef Paolo Sari dans cette importante initiative. Le BIO POTAGER du Domaine D'Agerbol dédié aux exigences du Chef étoilé Paolo Sari, devient protagoniste dans cette journée mémorable

facebook.com

Les nouveaux artichauts du Domaine d'Agerbol poussent. Presque prêts pour la plantation.

facebook.com

facebook.com

Une nouvelle amie au Domaine d'Agerbol

facebook.com

facebook.com

Les produits d'aujourd'hui du Domaine d'Agerbol pour la table du Monte-Carlo Beach.

facebook.com

Recommended Before and After transformation